ricette ricettario ricetta

CERCA QUI LA TUA RICETTA !

 

 

 

Ricette-cucina-ricette.com: il sito delle ricette gratis in cui troverete oltre 4.000 ricette regionali, nazionali ed internazionali tutto gratis!!!!

BMBY RICETTE

Ricette BIMBY

BIMBY

 

visita il FORUM

 

Ricette bimby

L

 

 

 

La mia torta Mimosa

Ingredienti:

4 uova intere 250 gr farina 250 gr zucchero 3 cucchiai d'acqua 1 bustina di lievito Pane degli Angeli 1 barattolo di ananas sciroppata 1/2 litro crema pasticciera (libro base) 1/2 litro panna vegetale (Oplà che è già zuccherata) eventuale sciroppo per allungare il succo d'ananas

Preparazione:

Lavorare per 30 sec. lo zucchero a vel. Turbo, poi unire le uova e l'acqua e lavorare 30 sec. a vel. 4. Aggiungere la farina a pioggia dal foro e continuare per 40 sec. a vel. 7. Infine unire il lievito e continuare a lavorare per 10 sec. a vel. 5. Versare il composto in una teglia di diametro 28 cm, imburrata e infarinata, livellandolo bene e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 40 min. Quando la torta sarà fredda dividerla in due orizzontalmente e sui due dischi ottenuti incidere con un coltello leggermente a un centimetro dal bordo, scavarne l'interno (non fino in fondo!) e raccogliere le briciole in una zuppiera. Montare nel Bimby ben freddo la panna vegetale e unirla alla crema pasticciera già raffreddata (questa è la crema chantilly). Separare il succo d'ananas dalla frutta, che andrà tagliata a pezzetti, ed allungarlo un poco con uno sciroppo di acqua e zucchero (dolce a piacere). Inzuppare il fondo della torta con parte del liquido ottenuto, distribuirvi metà della crema chantilly ottenuta e spargere metà dei pezzetti d'ananas; ricoprire con il coperchio della torta (anch'esso inzuppato) e rivestire tutta la torta (anche il bordo) con la crema rimasta. Spezzettare bene con le mani le briciole raccolte nella zuppiera (eventualmente inserirle nel Bimby e dare qualche colpetto di Turbo ma non troppo, devono rimanere grossolane) e ricoprire tutta la superficie. Decorare con un rametto di vera mimosa al centro.

Note Forse sorprende l'acqua nell'impasto ma è quella che rende soffice il dolce! Così la torta è adatta anche per i bambini; eventualmente, per i grandi, aggiungere un po' di liquore al succo


 

 

lasagne agli asparagi

Lasagne agli asparagiTempo: 60' ingredienti per 6 personericotta g 400 - rettangoli di pasta fresca all’uovo g 350 - asparagi, già mondati, g 350 - 3 zucchine - un mazzetto di basilico - 150 gr. burro – 200 gr. parmigiano - scalogno - 100 gr. panna liquida da cucina - brodo vegetale - sale - pepe esecuzione: fare la pasta verde : 250 gr. Di farina – 100gr. Di spinaci puliti e lavati bene e lasciati sgocciolare – 1 uovo- 1 cucchiaio di olio –1 pizzico di sale: esecuzione:inserire nel boccale la farina gli spinaci crudi 30 secondi vel 6 a 9 , aggiungere l’uovo, il sale , l’olio 30 sec. Vel. 6 e 1 minuto a spiga. Lasciare riposare la pasta in una ciotola chiusa per mezz’ora , poi tirare la pasta sottilissimalavare le tre zucchine tagliarle a tocchi metterle nel boccale 5 secondi vel. 3 ( si presentano a piccoli pezzetti) mettere da partelavare bene le foglioline di basilico e metterle in una ciotola Staccate agli asparagi le punte; riducete i gambi a rondelle lavarli metterli nel boccale , per 20 minuti 100° vel 2 , con uno scalogno , 40 gr. di burro, un mestolo di brodo vegetale, sale, pepe; a fine cottura unite g 100 di panna da cucina , 400 gr. Di ricotta , sale e pepe q. b. un cucchiaio di parmigiano grattugiato e frullate il tutto a salsina da 5 a 10 secondi velocità 3 . Con alcuni rettangoli di pasta fresca, che dovranno essere molto sottili e non cotti in acqua, rivestite una pirofila ben imburrata, facendoli debordare. Versate sul fondo un mestolino di salsa alla ricotta, coprite con uno strato di zucchine, foglioline di basilico( spezzettare con le mani per non perdere profumo e sapore) , formaggio grana poi ancora pasta, ricotta e così via, fino ad esaurimento degli ingredienti, . Alla fine, ripiegate all’interno la pasta eccedente, completate il pasticcio con abbondante parmigiano, fiocchetti di burro, e passatelo nel forno a 180° per 40' circa. Fatelo riposare per qualche minuto prima di servirlo.

 

lasagne al pesto di rucola

spettacolo ho fatto un esperimento ed e' stato un successo !!

Occorrono:

1 porzione di pesto come da libro base fatto con la rucola al posto del basilico 1/2 litro di besciamella come da libro base  3 hg circa di fagiolini lessati  lasagne secche all'uovo o verdi

Alternare lasagne, pesto fagiolini e besciamella fino a finire gli ingredienti cuocere per 30 min in forno a 180 ° o 10 min nel microonde e gratinare con una spolverata di parmigiano sono rapide leggere e squisite ciao a tutte

lunedì 6 ottobre 2003 - 10.16.02

 

LATTE CONDENSATO

3 misurini di latte intero in polvere (4 se scremato), 3 misurini di zucchero (300 g), un misurino e 1\2 d’acqua (150 g).

Inserite nel boccale latte in polvere e zucchero a vel turbo per qualche secondo. Raccogliete con la spatola e aggiungete l’acqua 10 min 90° vel 3. Dura in frigo 10 giorni chiuso in un contenitore.

LATTE CONDENSATO 2

140 g di latte in polvere intero (180 se scremato), 180 g di zucchero, 150 g d’acqua. Inserite nel boccale zucchero e latte in polvere: 8 sec vel turbo. Raccogliete il composto con la spatola e aggiungete l’acqua: 10 min 80° vel.3

Annamaria Olivieri domenica 11 maggio 2003 - 20.25.12

Latte con tanta, tanta schiuma

Non so se è stato un caso, ma sbagliando ho fatto un cappuccino che era la fine del mondo!!! Ho fatto un caffè normale con la moka e poi ho scaldato del latte parzialmente scremato (non arrivava alle lame, penso fosse 250 grammi), 3 minuti e 30, 60° vel.2. Mi è venuta tantissima schiuma , ho fatto un cappuccino servito in una scodella (quindi abbondante) che era una favola!!!! Il tutto senza zucchero perchè sono a dieta. A proposito sono dimagrita un sacco, mangiando minestroni e creme di verdura fatte con il Bimby.

 

LINGOTTO DI CIOCCOLATO

200 gr. Cioccolato fondente, 200 gr. Cioccolato al latte, 400 gr. Cioccolato bianco, crema gianduia come da ricetta base, 150 gr. Nocciole, uno stamo di alluminio misura 18x8, altezza 6, 1 foglio di carta dorata.

Cioccolato di copertura: mettere nel boccale il cioccolato fondente e tritare: 20 sec. Vel. Da 1 a 8, quindi fatelo sciogliere: 5 min. 60° vel.4.

Per foderare lo stampo, versatevi il cioccolato ancora caldo. Mettete lo stampo in frigorifero per circa ½ ora.

Ripieno: Mettete nel boccale il cioccolato bianco e cioccolato al latte e fate sciogliere : 5 min: 60° vel.4. Aggiungere la crema gianduia, quindi amalgamate: 5 sec. Vel.6.

Infine aggiungete le nocciole e mescolate con la spatola.

Versate il ripieno nello stampo foderato di cioccolato e mettere in frigorifero per almeno 6 ore.

Trascorso il tempo indicato, versate il torrone indurito sul foglio dorato e impachettatelo, in modo da formare un “lingotto d’oro”.

Se non avete tempo di fare anche la crema gianduia potete acquistare la Crema Novi ed utilizzare quella.

Maria bg 17/12/03


 

 

Linguine al pesto con gamberetti

ingredienti per 4 persone:

gr. 150 di pesto (preparato come da ricettario di base)

gr.200 di gamberetti, gr. 50 di robiola. qualche foglia di basilico, 3 cucchiai di olio di oliva, 400 gr di linguine sale q.b.

preparazione: preparare il pesto e aggiungervi la robiola amalgamare a vel 1 per pochi secondi e versare in una terrina che conterrà anche la pasta. Pulire il boccale con la spatola e senza lavarlo inserire la farfalla 3 cucchiai di olio e le foglie di basilico 3 min. 90 gradi vel 1. aggiungere i gamberetti e farli andare ancora 2 min. 100 gradi vel 1 togliere e mettere da parte. Inserire nel boccale 1 litro di acqua con un cucchiaio di sale 10 min. 100 gradi vel. 1. Inserire le lenguine e cuocere a 100 gradi per il tempo di cottura della pasta indicato sulla confezione. Prima di scolare la pasta aggiungere al pesto un mestolino di acqua di cottura amalgamare bene aggiungere la pasta, i gamberetti amalgamare bene e decorare con qualche foglia di basilico e buon appetito.

Mariella martedì 18 giugno 2002 - 20.18.31

linguine nel boccale prova ad aggiungere l'acqua nel boccale lasciando dentro il soffritto di gamberetti e basilico. quando e' quasi cotta versa il pesto e amalgama x pochi sec. Risparmi dei passaggi la verserai direttamente nei piatti senza dover scolare.

Rita 55 martedì 18 giugno 2002 - 22.46.48

Rita ma hai diminuito la dose di acqua? perchè io nonostante il mestolino che ho aggiunto al pesto ho dovuto scolare la pasta perchè ne era un bel pò. Sarebbe venuta troppo brodosa.

Mariella mercoledì 19 giugno 2002 - 20.39.46

 

LIQUORE ALLA LIQUERIZIA

200 gr. Alcool, 70 gr. Liquirizia pura, 600 gr. Acqua, 600 gr. Zucchero

Inserite nel boccale lo zucchero e la liquirizia: 20 sec. Vel. Turbo.

Aggiungere acqua e alcool e cuocere: 8 min. 60° vel.1

Travasate in una bottiglia ed una volta freddo conservate in frigorifero o congelatore.

(Per la liquerizia vanno benissimo anche i Saila o la liquerizia acquistata sulle bancarelle del mercato).

Maria bg 13 dicembre 2003

 

liquore Bayles

500 gr. latte, 3 tuorli, 300 gr. zucchero, 80 gr. cioccolato fondente, 125 gr. alcool, 50 gr whisky, 1 bustina vanillina.

Tritare il cioccolato 30 sec. vel.3-8. Unire i tuorli, zucchero, latte: 5 min. 80° vel. 4. Lasciare raffreddare nel boccale. Unire vanillina, alcool e amalgamare vel. 4. Versare in una bottiglia e conservare in frigorifero.


 

 

LONZA ALLA SALVIA CON MELE

Ingredienti per 6 persone:

1 kg.di lonza, 2 rametti di salvia fresca, 2 mele morgenduft (o mele farinose), 1/2 cucchiaio di olio extravergine di oliva, sale e pepe di Caienna

Preparazione:

Inserire nel boccale 1 lt.di acqua: 10 min. 100° C vel.1. Cospargere la superficie della carne con sale e pepe di Caienna. Bagnare le mani con l'olio e massaggiare la carne fino a far penetrare gli aromi. Foderare il Varoma con carta di alluminio. Disporre una dozzina di foglie di salvia sulla carta di alluminio e sistemarvi sopra la carne. Sollevare ai lati la carta d'alluminio per lasciare liberi i fori. Quando l'acqua bolle, posizionare il Varoma sul boccale e cuocere: 40 min. temp. Varoma vel. 1.

Al termine dei 40 min. disporre accanto alla carne le mele sbucciate e tagliate a spicchi e continuare la cottura: 10 min. temp. Varoma vel. 1.Lasciar riposare 5 min. con il Varoma aperto. Tagliare la carne a fette, disporle in un piatto da portata con le mele schiacciate grossolanamente e irrorare il tutto con il sugo caldo raccolto nella carta di alluminio. Se non avete problemi di colesterolo, potete aggiungere una noce di burro sulle fette di carne prima di irrorarle col sugo.